Primo allenamento di mister Maddaloni

Primo allenamento di mister Maddaloni

Primo allenamento del nuovo tecnico del Siena, Massimiliano Maddaloni, che ha inizialmente radunato la squadra per presentarsi e rendere chiaro il suo metodo di approccio professionale e di lavoro. L’allenatore, coadiuvato dal vice Michelangelo Rampulla, dal collaboratore Paolo Negro e dalla presenza in campo del Responsabile della preparazione atletica Claudio Gaudino con il preparatore Sandro Bencardino, non ha perso tempo ed ha subito puntato sulla tattica. La ripresa della seduta, in vista del posticipo di lunedì 1 novembre con il Gubbio (stadio “Barbetti”, ore 21), è stata caratterizzata da esercitazioni con la palla e pillole prettamente tecniche unite alle iniziali indicazioni strategiche. L’allenamento è poi proseguito con ulteriori test tattici per conoscere meglio i giocatori e la loro condizione fisica fino alla partitella finale a campo ridotto. Prima del rompete le righe spazio ad una attività atletica defaticante. Perfettamente ristabiliti Favalli, Bani e Conson.

Lavoro differenziato in palestra per Terigi, Paloschi, Sare e Meli insieme al collaboratore Enrico Babucci e al fisioterapista Federico Aoli. Tutta la seduta è stata seguita a bordo campo dai dirigenti bianconeri con il presidente Armen Gazaryan, il vice presidente Alessandro Belli, il direttore generale Andrea Bellandi, il direttore sportvio Giorgio Perinetti con il collaboratore Pierfrancesco Strano ed il consulente Andrea Ristori. Presente anche un gruppo di tifosi.

Il programma degli allenamenti, tutti a Castellina Scalo, prevedono una doppia seduta per domani e giovedì (con pranzo nella struttura adiacente al campo) mentre venerdì il lavoro è fissato al pomeriggio e sabato al mattino. Rifinitura domenica alle ore 15.