Marian Pahars è il nuovo allenatore

Marian Pahars è il nuovo allenatore dell’Acn Siena 1904. 45 anni, di origine lettone, ex giocatore di calcio, ruolo attaccante. Da calciatore ha indossato anche la maglia della nazionale della Lettonia ed ha trascorso sette anni della sua carriera di club in Inghilterra, nelle file del Southampton, squadra della Premier League. Nel 2004 è stato uno dei 23 lettoni a prendere parte per la prima volta al campionato d’Europa, giocato quell’anno in Portogallo e terminato per i baltici al primo turno. In dodici anni di carriera in Nazionale ha totalizzato 75 presenze e 15 reti. La sua carriera di allenatore comincia nel 2010 come vice allo Skonto, di cui diventa capo allenatore nel 2011 e con cui vince la Coppa 2011-2012. Nel 2013 viene chiamato prima a guidare la nazionale Under 21 lettone e poi viene promosso allenatore della nazionale maggiore.

“Sono molto felice di essere qui, in un club storico come è il Siena. Ho trovato una squadra ben preparata, sia fisicamente che tecnicamente. È un gruppo in cui c’è una bella sintonia tra giovani e giocatori esperti e questo è importante. Credo che ci siano tutti i presupposti per fare bene, anche se ci sono state delle difficoltà nelle ultime settimane. Questo comunque è il momento di agire più che parlare, dobbiamo vincere a cominciare dalla partita di domani”.

Altra novità dello staff tecnico bianconero è il nuovo preparatore atletico Sandro Bencardino. Preparatore atletico professionista FIGC e FIP, ha nel curriculum importanti esperienze, in Italia, in società blasonate come Mens Sana Siena e Virtus Bologna. Negli ultimi anni ha lavorato principalmente all’estero, in club di caratura internazionale come Unics Kazan e Brose Bamberg. Per quanto riguarda il Siena calcio per lui è un ritorno, dato che c’è stato nel 1996, prima nelle giovanili, poi in C1 e in Serie B. Nel 2003 è passato al settore giovanile della Mens Sana Basket, prima di assumere la responsabilità della prima squadra. Durante gli anni trascorsi a Siena ha collaborato anche con la Nazionale Italiana, poi a partire dal 2010 collabora con quella macedone, con la quale ha partecipato a Eurobasket 2011, e, successivamente, con quella georgiana e quella greca. Nell’estate del 2011 si trasferisce alla Virtus Bologna, poi nel 2013 entra a far parte dello staff guidato da Andrea Trinchieri, prima in Russia a Kazan e successivamente in Germania a Bamberg, dove è rimasto fino al termine della scorsa stagione, conquistando campionati e coppe nazionali. Ad agosto il trasferimento alla Germani Brescia, che ha lasciato qualche giorno fa per tornare a Siena.

“Sono innanzitutto molto emozionato di essere qui. Non riesco nemmeno a trovare le parole giuste, quando ho indossato di nuovo i colori bianconeri è stato un tuffo al cuore. Sono tornato a Siena per motivi personali, ma adesso è il momento di vivere la mia città. Credo che adesso serva cambiare marcia, lo dobbiamo ai tifosi, alla città, alla società e io metterò tutta l’energia di cui sono capace per vivere un altro sogno”.