Domani a cena col Siena Calcio per beneficenza, prenotazioni ancora attive

Domani sera, mercoledì 11 agosto alle ore 20, nella splendida cornice di Villa Aria a Pieve a Nievole, pochi chilometri da Montecatini, è in programma la cena di gala con cui il Siena Calcio intende salutare e ringraziare la città termale per l’ospitalità durante le tre settimane di ritiro con la speranza che il sodalizio e la collaborazione possano continuare ancora. L’appuntamento voluto dalla Società bianconera ed aperto a tutti i tifosi, sportivi e cittadini che vogliono incontrare la squadra allenata da mister Alberto Gilardino, si lega soprattutto ad una iniziativa a scopo benefico. Infatti, il ricavato della serata sarà donato alla Fondazione Elena Curino Simoni di Montecatini, nata ad inizio 2021 in memoria della giovane signora Elena scomparsa prematuramente, con l’obiettivo di finanziare la ricerca farmaceutica e sostenere pazienti e famiglie durante la lotta alla malattia con l’apertura di centri di orientamento oncologico. L’evento è aperto a chiunque voglia trascorrere una piacevole serata in compagnia della squadra, dei dirigenti e dello staff tecnico del Siena.

Sono onorato di questa iniziativa che il Siena ha riservato alla nostra Fondazione – spiega Luca Simoni, marito di Elena e che ha dato vita all’ente per sostenere la lotta al cancro –, mi sento parte del progetto della Società. La Robur infatti lavora ad una ripartenza che è anche il mio obiettivo dopo la perdita di mia moglie. Io e mio figlio avevamo fatto una promessa ad Elena, quella di rinascere portando avanti il nostro progetto di aiuto alle famiglie che devono affrontare questa malattia”.

Simoni, imprenditore di successo nel settore dell’innovazione digitale per il turismo e per la moda, conosce bene Siena. “E anche la squadra che ho apprezzato in serie B e serie A. Il fatto che lo sport sia attento alle cause benefiche è un grande valore che la Robur sta dimostrando con le iniziative organizzate al Tettuccio e con la cena di gala. La nostra Fondazione ha obiettivi concreti, quello di dare supporto psicologico alle famiglie, orientarle nei primi approcci alla malattia e agli specialisti, ma anche la possibilità di investire nel futuro ad esempio aprire e migliorare virtual room per avere consulti specifici con il medico oncologo, scambiarsi referti, fare colloqui urgenti senza doversi necessariamente spostare. Con questi due obiettivi, subito riscontrabili, la Fondazione si pone già un primo traguardo importante per tutti”.

Soddisfatto il Direttore generale del Siena Calcio, Andrea Bellandi: “La cena di gala è l’occasione per ringraziare la città di Montecatini, le Terme, l’hotel Panoramic, la società sportiva di Borgo a Buggiano e l’amministrazione comunale. Tutti ci hanno fatto sentire molto bene, l’ospitalità è stata davvero piacevole e la squadra con lo staff tecnico ed i dirigenti sono stati benissimo. Abbiamo ritenuto doveroso abbinare la nostra presenza ad iniziative che potessero dare un contributo ad attività locali e la serata a Villa Aria, con finalità di beneficenza, vanno in questa direzione. Qui abbiamo accolto la notizia del nostro ritorno in serie C e non mancherà un brindisi di buon auspicio. Grazie”.

Le prenotazioni sono ancora aperte. Durante la cena, che avrà un prezzo di 35 euro, sarà possibile interagire con i campioni bianconeri e tutti gli ospiti. I biglietti possono essere acquistati su: www.acnsiena.it/specialeritiro ; Ristorante Aria via del Poggetto, 42 Pieve a Nievole; Bar Centrale, piazza del Popolo 20 Montecatini; oppure telefonando al 333-2232334.